#leggere tutti i libri lasciati in sospeso 2

«ho detto che i miei ingredienti sono speciali! non uso zucchero, non uso glasse, non uso cioccolato, non uso biscotti. o meglio, non uso quello che voi conoscete come cioccolato, come zucchero, eccetera. io uso le esperienze della gente, le loro emozioni, i sentimenti. vedete? qui c’è un bambino che si è appena sbucciato un ginocchio.»
a parlare è il signor corrado pratt, il nuovo proprietario del negozio di dolci di boccamare di sotto. vi invito ad entrare nella sua bottega e ammirare la variopinta moltitudine di dolciumi di sua creazione, ma vi avverto, non lasciatevi incantare dalla promessa di sapori straordinari, o non riuscirete più ad andar via.

“gioie e sapori”, del giovane scrittore sergio oricci, è un romanzo breve di genere horror-weird, ma anche divertente, che ricorda in più momenti le atmosfere dei racconti di stephen king, ma che si legge con ancora più facilità, perché non si perde mai in digressioni o descrizioni super dettagliate. la stranezza della storia viene svelata a poco a poco, con un’intensità crescente e stimolando la curiosità del lettore, che pagina dopo pagina scopre le particolarità dei singoli personaggi e diventa spettatore dei loro miserabili destini.
da leggere, possibilmente, con una piccola scorta di dolci a portata di mano!

si può assaggiare metà libro qui.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...