29 maggio 1997

ti avevo appena conosciuto e già te ne andavi, così, improvvisamente, nel mistero di una macchia scura che nasconde l’errore sul foglio.

il mondo è pieno di musica, sì, ma quanto ho sentito la tua mancanza!

ho ascoltato la tua voce centinaia di volte e ho capito che sei più vivo di quanto io forse potrò mai essere.

a volte, allora, prendo un po’ del potere della musica come un antidoto, lo butto giù con del vino di lillà e vado avanti, un giorno ancora.

LILAC WINE
I lost myself on a cool damp night
I gave myself in that misty light
Was hypnotized by a strange delight
Under a lilac tree

I made wine from the lilac tree
Put my heart in its recipe
It makes me see what I want to see
And be what I want to be

When I think more than I want to think
I do things I never should do
I drink much more that I ought to drink
Because it brings me back you

Lilac wine is sweet and heady, like my love
Lilac wine, I feel unsteady, like my love
Listen to me, I cannot see clearly
Isn’t that she, coming to me nearly here?

Lilac wine is sweet and heady where’s my love?
Lilac wine, I feel unsteady, where’s my love?
Listen to me, why is everything so hazy?
Isn’t that she, or am I just going crazy, dear?

Lilac wine, I feel unready for my love
Feel unready for my love

(Songwriters: JAMES SHELTON)

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...