film su scrittori – l’altra classifica

ho visto tantissimi film dedicati agli scrittori, realmente esistiti o ipotetici, ma mai quanti ne sono stati fatti. tra quelli da me conosciuti, ho provato a stilare una classifica “alternativa”, ovvero una lista di titoli a mio parere poco noti ma degni di nota. ad ogni film ne ho abbinato un altro più famoso e l’ho depennato, non perché considerato peggiore, anzi, ma proprio per la sua superiore notorietà.

neverwas-images-ddbbcc9b-d8b3-404d-80e6-ba155f7cd8e1 neverland neverwas-la favola che non c’è  film del 2005 con nick nolte, ian mckellen, jessica lange, aaron eckhart e brittany murphy. uno psichiatra fa ritorno nella sua città natale e qui, prendendosi cura di un paziente, scoprirà qualcosa sul libro scritto da suo padre tanti anni prima e quale sia il suo ruolo nella storia. dietro ogni grande romanzo c’è sempre molto di più di ciò che appare a prima vista.

 

7562132 becoming jane miss potter film del 2006 con renée zellweger e ewan mcgregor. racconta la vita della scrittrice e illustratrice inglese beatrix potter, vissuta tra la seconda metà del 1800 e la prima metà del 1900. l’attrice che l’ha interpretata ha detto: “è il ritratto di una donna moderna, all’avanguardia, anticonformista e artista nell’anima, oltre che nei pennelli, nelle parole e nelle scelte di vita.”

 

stranger-than-fiction3 harry a pezzi vero come la finzione film del 2006 con emma thompson, will ferrell e dustin hoffman. c’è chi scrive perché non sa vivere, e chi vive perché c’è qualcuno che scrive di lui. in questo film, il personaggio creato dalla mente di una scrittrice prende letteralmente vita e diventa man mano consapevole della sua condizione, soprattutto quando scopre che l’autrice ha intenzione di farlo fuori.

 

510ynyawydl4 barfly american spendor film del 2003 con paul giamatti nei panni del fumettista harvey pekar, autore, appunto, delle strisce american splendor. un’opera originalissima su un uomo normale (ma non banale), un non-alcolista non-donnaiolo, amante del jazz e dei fumetti, che trasforma la sua vita in arte. e incontra, inaspettatamente, l’amore e la fama.

 

adult_world5 scoprendo forrester adult world film del 2013 con emma roberts, evan peters e john cusack. è bellissimo vedere germogliare un talento, ma può essere molto interessante capire cosa fare se si scopre che questo talento non lo si possiede. è ciò che succede alla giovane protagonista, aspirante poetessa, che ha modo di ricevere grandi rivelazioni direttamente dal suo autore preferito, e di entrare, con questa nuova consapevolezza, nel mondo adulto.

 

julie_and_julia6 the hours julie & julia film del 2009 con amy adams e meryl streep. è la storia (vera) di julie powell, inizialmente scrittrice mancata, che un bel giorno decide di aprire un blog in cui condividerà i suoi tentativi di cucinare tutte le ricette contenute nel libro la mia vita in francia, di julia child. questo blog diventerà poi: 365 giorni, 524 ricette, una piccola cucina. è anche la storia della stessa julia child, che negli anni ’50, tra varie disavventure, riuscirà a realizzare con passione la sua grande opera.

 

happy7 shakespeare in love not another happy ending film del 2013 con karen gillan (amy pond in doctor who), stanley weber e henry ian cusick (il mio desmond in lost, marcus in the 100). l’amore può ispirare le migliori opere, ma anche o forse più la sua assenza e l’infelicità. questo accade alla giovane scrittrice protagonista, che, vittima del cosiddetto blocco durante un periodo particolarmente felice, vedrà la sua vita resa miserabile dal suo (affascinante) editore, preoccupato di non avere più un best seller da pubblicare.

 

little-ashes8 midnight in paris little ashes film del 2008 con javier beltràn nei panni di federico garcìa lorca e robert pattinson in quelli di salvador dalì. un grosso spaccato di vita di questi artisti: il loro incontro, le loro passioni, riflessioni, emozioni. un ritratto intenso e secondo me autentico di alcune delle personalità più interessanti del ‘900. anche la dimostrazione che robert pattinson non è solo il vampiro sfavillante di twilight!

 

video-howl-movie9 giovani ribelli-kill your darlings urlo film del 2010 con james franco nei panni di allen ginsberg, uno dei maggiori esponenti della beat genaration. se guardiamo la vita di un poeta vediamo un uomo, se leggiamo la sua poesia, vediamo anche noi stessi. il film è incentrato sul poema howl e sul processo a cui fu sottoposto il suo autore per le “oscenità” in esso contenute. riflette sul concetto di arte, di libertà, e sui tabù di un’epoca (gli anni ’50) che, proprio per i suoi bigottismi, non è poi così lontana.

 

il_ladro_di_orchidee_200210 saving mr banks il ladro di orchidee film del 2002 con nicolas cage nei doppi panni dello sceneggiatore charlie kaufman e del gemello donald. un’opera che mostra quanto sia difficile ed estenuante il lavoro dell’adattamento cinematografico di un libro. esso può trasformarsi in un film di successo, amato da tutti, o in uno autoreferenziale, di nicchia, totalmente alienante, se non addirittura in un flop.

 

Annunci

3 thoughts on “film su scrittori – l’altra classifica

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...