burton del mio cuore

timothy walter burton nasce nel 1958 in california; sua madre lavora in un negozio di articoli da regalo, suo padre è un giocatore di baseball. da ragazzino non è uno studente molto brillante, ha un carattere introspettivo, e preferisce passare il tempo disegnando, guardando film e leggendo; tra i suoi eroi troviamo dr. seuss e roald dahl. poi si iscrive all’istituto d’arte, dove studia principalmente animazione. i suoi primi lavori gli permettono di farsi notare dalla disney, che gli offre un tirocinio nello studio. ma mentre lavora per loro, tim non smette di creare in autonomia, e così nascono i due corti: vincent (1982) e frankenweenie (1984). l’animo genuinamente dark di queste opere non piace però alla disney, che decide di licenziare il giovane creatore. questi corti vengono notati dal popolare attore televisivo paul reubens, che, scegliendo burton come regista per il film dedicato al suo personaggio pee-wee herman, decreta l’inizio vero e proprio della sua carriera nel cinema.

vincent-malloy

da questo film nasce anche il sodalizio di tim con il musicista danny elfman, che comporrà quasi tutte le colonne sonore dei suoi lavori successivi. dopo i grandi successi di beetlejuice e batman, arriva il capolavoro edward mani di forbice (1990), in cui recita come protagonista l’amico johnny depp, anche lui quasi sempre presente nelle sue opere future, e l’idolo vincent price (nel ruolo dell’inventore), che aveva ispirato il primo corto del regista. questa favola dark sulla diversità può ben rappresentare lo spirito e lo stile che contraddistinguono burton.

tim-burton-vincent-price

da questo momento in poi, ci sarebbe una lista piuttosto lunga di film, sui quali si potrebbero dire cose molto diverse. mi limiterò a dire che i lavori di burton dimostrano perlopiù la sua passione per il fantastico, la sua predilezione per le atmosfere cupe, per l’assurdo e l’ironia, e la sua grande vocazione per l’animazione e la stop-motion, che non lo ha mai abbandonato, trasformandolo anche in produttore di alcune opere di particolare valore: nightmare before christmas, james e la pesca gigante, e 9. contemporaneamente alla sua principale attività, tim continua a dedicarsi anche al disegno: scrive il libro illustrato la malinconica morte del bambino ostrica e altre storie (1997) e in seguito viene fatta una raccolta di suoi disegni e sketch, pubblicata prima come the art of tim burton (2009) e poi, aggiornata, come the napkin art of tim burton – cose a cui pensi in un bar (2015).

melancholy-death-of-oyster-boy-and-other-stories

tim dirige anche due video della rock band the killers: bones (2006), dove i protagonisti si trasformano in scheletri, e – il mio preferito – here with me (2012), in cui l’attore craig roberts ha una storia d’amore molto particolare con winona ryder. negli ultimi sei anni circa si è discusso molto riguardo la “corruzione” della regia di burton, soprattutto in seguito alla sua riappacificazione con la casa di produzione disney. sono abbastanza d’accordo se penso ad alice in wonderland, che considero un film disney basato su effetti speciali in cui si intravede lo zampino di burton, nulla più. ma penso si possa parlare più di “cadute di stile” o esiti non troppo felici del suo genio artistico, piuttosto che di corruzione, dato che anche altri lavori, in cui la disney non è coinvolta, hanno in parte deluso. sono fiduciosa sul fatto che miss peregrine – la casa dei ragazzi speciali, nonché i presunti progetti futuri – il seguito di beetlejuice e il film live-action di dumbo – risolleveranno il livello di stima verso quest’artista così speciale.

per quanto mi riguarda, il livello d’amore nei suoi confronti è rimasto invariato nel tempo; d’altronde non ho mica smesso di amare bowie quando ha scritto canzoni che non mi sono piaciute!

54b8170f25ff2ae44a7859c0002e6e77

“ho capito di aver creato con i miei film un club ideale per gli eterni ragazzi che amano i falliti, la libertà, i marziani e le donne che ti seguono con una valigia in mano.” (t.b.)

Annunci

4 thoughts on “burton del mio cuore

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...