autunno in…

autunno in… tag! ha avuto origine nel mondo di shioren e leggererecensire ha proposto la mia partecipazione, per cui la ringrazio. le regole sono semplici: citare l’ideatore del tag, usare l’immagine originaria, scegliere tre cose che ci facciano pensare all’arrivo dell’autunno, e infine taggare altri 15 blogger. regole tanto semplici che in parte infrangerò.

se penso all’autunno mi vengono in mente le foglie che cadono, le zucche, le castagne e, in generale, tutti quei colori sui toni del giallo, arancione e marrone, il freddo che comincia a farsi sentire (con giornate particolarmente assolate che mettono in crisi il guardaroba) e i pomeriggi bui a cui non ci si abitua mai.

ma ci sono alcune cose che caratterizzano puntualmente il mio autunno, e non potrebbe essere diversamente anche per quello ormai agli sgoccioli. ecco, quindi, la mia triade autunnale 2016:

leather-jacket-690316_640

la sciarpa. io sono una di quelle persone che portano la sciarpa tutto l’anno, sì, anche d’estate (quella leggera, chiamata elegantemente foulard). autunno per me significa principalmente cambiare tipologia di sciarpa, passare a quelle di diverso spessore e materiale, quelle calde e avvolgenti, che mi riparano dal vento e dall’umidità della mia isola, e a volte nascondono le boccacce che faccio sull’autobus.

soup-bowl-425168_640

le zuppe. con l’arrivo del fresco mi riviene la voglia delle zuppe, da quella di fagioli a quella di lenticchie, dalla pasta e ceci alla minestra di verdure miste e cereali, senza dimenticare la vellutata di zucca, perché è giusto approfittare degli ortaggi di stagione, da buona donnina che cerca di essere salutista ed ecologista. tutte rigorosamente fumanti, sono un tipo di piatto che amo e che mi da molta soddisfazione ed energia.

cup-829091_640

 

la cioccolata calda. mentre bevande come il tè, il ginseng e il cappuccino non smettono mai, durante tutto l’anno, di far parte della mia routine, la cioccolata calda, per un motivo o per un altro, fa la sua comparsa solo in autunno, per poi dileguarsi misteriosamente in tarda primavera. ottima sia fondente che speziata, riesce a migliorare anche l’umore più cupo, sciogliere il cuore più freddo, addolcire il sorriso più amaro (o almeno mi illudo che sia così).

strano una volta tanto non parlare di libri, film o serie tv, potrei anche prenderci gusto…

penso che siano rimasti pochissimi blogger a non aver risposto a questo tag, per questo non nomino nessuno, direi che è arrivato il momento di cominciare a pensare alla sua versione invernale. il freddo c’è, gli addobbi di natale cominciano a circondarci, e presto qualcuno sentirà odore di neve e di biscotti alla cannella.

Annunci

3 thoughts on “autunno in…

    1. Tu dove vivi? Diciamo che in Sardegna la nebbia c’è ma non è la condizione più frequente. Mi è capitato di trovarmi in mezzo alla nebbia di notte e non è stata una bella esperienza… anche se esteticamente era molto suggestivo!

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...