Una lettera dal passato

Dear FutureMe,

spero ricorderai il 2015 come l’anno in cui la consapevolezza di te stessa raggiunse un livello molto profondo e decidesti di fare del tuo meglio per andare avanti, nonostante le difficoltà che la vita ha posto sul tuo cammino.
Se puoi leggere queste parole, allora mi auguro che nella tua vita ci sia quella luce che spesso hai dimenticato di possedere dentro di te, quell’amore di cui per tanto tempo sei stata avara nei tuoi confronti.
Ricordi quanto ti affascinavano le storie, la natura, l’arte?
Ricorda le volte in cui sei fuggita per paura di non essere all’altezza, le persone che hai incontrato, quelle che ti hanno ferito perché lo hai permesso e quelle che più hai amato, che ti sono state vicine quanto hanno potuto.
Nel 2015 soffrivi per aver perso alcune persone che consideravi amiche. Sono state a modo loro importanti, ricordalo.
E ricorda Floriana, che ti è sempre stata vicina.
Questo è stato l’anno in cui il tuo corpo ha iniziato a cedere in modo più evidente, ma anche l’anno in cui hai realizzato di non essere “solo” il tuo corpo e di poter ancora fare qualcosa, qualcosa di buono, sempre, fino alla fine. Spero avrai fatto tesoro di queste esperienze.

Alessandra

Ho ricevuto questa lettera l’8 maggio 2020, una lettera che scrissi lo stesso giorno di cinque anni fa. È stato emozionante e strano rileggere le mie parole, quasi non fossero mie, ma di un’amica lontana.

Se anche tu vuoi fare questa esperienza, vai sul sito FutureMe e scrivi la tua lettera al te stesso del futuro. 💌⏳

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...