Il salmone del dubbio e altre impressioni di settembre

Di solito mi vergogno di essere un'adulta tanto confusa, imperfetta, incompiuta. Allo stesso tempo non mi piace nascondere le mie debolezze, i miei limiti, per cercare di apparire una persona migliore. È quello che si fa, lo so, per sopravvivere, ma credo di aver sviluppato una certa intolleranza a questo atteggiamento, con tanto di sfoghi … Continua a leggere Il salmone del dubbio e altre impressioni di settembre

Una recensione olistica

"I paradossi sono esattamente come il tessuto cicatriziale. Tempo e spazio vi si richiudono intorno e le persone ricordano una versione dei fatti che ha tanto senso quanto quelle gliene richiedono. Ciò non significa che quando ci si imbatte in un paradosso non ci sia qualcosa che colpisce per la sua stranezza, ma se sei … Continua a leggere Una recensione olistica

Shada – l’avventura perduta di Doctor Who

"A cinque anni Skagra stabilì categoricamente che Dio non esisteva. La maggior parte degli abitanti dell'universo, davanti a una simile rivelazione, reagisce in due modi: sospirando di sollievo o sprofondando nello sconforto. Solo Skagra se ne uscì con: Ah, vuol dire che il posto è libero." Quando ho trovato questo volume su uno scaffale di … Continua a leggere Shada – l’avventura perduta di Doctor Who

la praticità di un asciugamano (towel day 2015)

ve lo potete avvolgere intorno perché vi tenga caldo quando attraversate i freddi corridoi con i banchi-frigo del carrefour; potete sdraiarvici sopra quando vi trovate sulle spiagge dalla non più tanto brillante sabbia del poetto, a farvi spettinare dal maestrale; ci potete dormire sotto lontano dalla città, per osservare le stelle; potete usarlo come vela … Continua a leggere la praticità di un asciugamano (towel day 2015)