alimentazione sana (quello che già sai ma è difficile mettere in pratica)

 

da poco ho scoperto un sito nel quale sono raccolti una varietà di mini corsi (in inglese). si può scegliere un corso per volta e da quel momento per tot giorni riceverai quotidianamente sulla tua email i contenuti desiderati. io l’ho provato e ho scelto come primo corso “9 consigli per un’alimentazione sana”. premetto che è da un po’ di tempo che mi sto impegnando per migliorare la mia alimentazione, renderla più equilibrata e adatta al mio corpo, e qualche piccolo risultato l’ho visto, anche se la strada è ancora lunga. ho optato per questo mini corso perché cercavo conferme su quella che credo sia una dieta equilibrata e sana e per vedere se avrei imparato qualcosa di nuovo. la verità è che i contenuti del corso non hanno aggiunto niente a ciò che già sapevo, ma hanno per lo meno confermato le mie “credenze” su una sana alimentazione, motivandomi a continuare su questa strada. oggi vorrei sintetizzare per te i 9 consigli appresi dal sito highbrow:

1 meglio la moderazione della privazione. se un cibo mi piace ma non è particolarmente sano, piuttosto che eliminarlo totalmente lo mangio in minor quantità e molto raramente.

2 il nostro corpo ci dice di cosa ha bisogno (ma non dobbiamo fraintenderlo). la cosa più sbagliata è mangiare per abitudine o per noia, meglio farlo quando si ha fame, possibilmente cinque pasti al giorno, ma senza strafare.

3 è bene mangiare una gran varietà di frutta e verdura. ma dai?! meglio mangiare cose buone e colorate piuttosto che assumere delle pillole con le vitamine.

4 dovremmo preferire i carboidrati sani. per farlo dovremmo evitare soprattutto i prodotti confezionati tipo le merendine, lo zucchero e la farina raffinati, quindi sostituirli per esempio con miele e prodotti integrali.

5 dovremmo preferire i grassi sani. quindi oli vegetali (girasole, oliva), frutta secca, semi e pesce, piuttosto che carne rossa e latticini.

6 e il calcio per le ossa? il calcio è contenuto nei fagioli e in molti vegetali a foglia verde, non solo nel latte e i suoi derivati. se si è intolleranti al lattosio si può comunque mangiare lo yogurt.

yogurt-1442034_640

7 più proteine! possiamo assumerle tramite carne bianca e pesce, ma anche fagioli, lenticchie, soia, semi (sì, non è necessario essere criceti), noci e altra frutta secca.

8 più fibre! se mangiassimo molta verdura e frutta non ci mancherebbero, ma possiamo assumerne di più mangiando cereali integrali, orzo e avena, a colazione o nelle zuppe.

9 meno zucchero e sale. forse questo è il consiglio più difficile da seguire, perché lo zucchero e il sale sono ovunque! per questo si dovrebbero evitare le bevande dolci, tutti i prodotti confezionati, gli snaks, le patatine e limitare l’uso dello zucchero e del sale per il condimento, sostituendoli quando possibile con spezie di vario tipo.

spice-370114_640

e tu pensi che sia importante seguire questi consigli? quale trovi più difficile da mettere in pratica?

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...